3. QUADRO RIASSUNTIVO DELLA MAIOLICA

È la prima formazione in esame , è la più giovane , è indicativa di ambiente marino e contrariamente al principio di sovrapposizione si trova più in basso di formazioni più antiche; questo perché  a nord si sono verificate delle spinte che hanno elevato le rocce più profonde molto più in alto di quelle a sud .

Nome     form.

                   MAIOLICA

Simbolo  

 

 

Caratteri litologici

Calcari micritici (calcilutiti )  grigio-chiari e biancastri , compatti ,a grana fine e frattura concoide, con stratificazione continua e regolare (20-40 cm di spessore)  e con selce in liste e noduli di colore grigio scuro .

Affioramento

Lungo la stradina che costeggia la galleria dell’ex ferrovia alla diga di Villa d’Almè

Misura di strato

N 340   subverticali

Spessore

Nell'area in questione circa 50-60 metri

Fossili

Microfossili : nannofossili calcarei, calpionelle e radiolari

Età

Da Titoniano Superiore (Malm) ad  Aptiano ( a cavallo tra Giurassico e Cretacico) da 151 a 121  milioni di anni fa

Ambiente di deposizione

Ambiente marino : la finezza del sedimento è indicativa  di un ambiente di deposizione tipico di  mare abbastanza profondo, pelagico, ed in ogni caso lontano dalla terraferma

Rapporti stratigrafici

Superiormente con  alluvioni del Brembo. Inferiormente con il calcare ad Aptici  (passaggio graduale con alternanza di stratificazioni calcaree bianche e rosate, con marne  rosa-violacee )                                                                                

Altri affioramenti nella zona

Brunito Alto – Valle del Giongo - Mediglio

Curiosità

Questa roccia in altre località è sfruttata  per la produzione di cemento e normalmente come pietra da costruzione

 

Torna pagina iniziale

Continua