PIAZZA   BREMBANA                                                                                       

Piazza Brembana , 536 s.l.m., accogliente ed  apprezzata località di villeggiatura alle pendici del monte del Sole, si distende  in un ampio anfiteatro poggiante sul calcare di Angolo in buona parte coperto da  depositi alluvionali e fluvioglaciali che scendono con morbido declivio sino al fiume. Una visita va fatta alla  Parrocchiale di San Martino, alla chiesetta di San Bernardo e alla cappelletta di San Carlo. Alla galleria di Piazza calcari stratificati neri del Prezzo, Nord 350-28 Sud Ovest, e all'uscita calcare di Esino con medesima giacitura.

            

Procedendo dietro al cimitero sulla stradina che porta all'appartata frazione del Castello,550 s.l.m ,con la piscina e le sue numerose villette, dopo i calcari neri del Prezzo affiorano  i calcari più chiari e massicci dell'Esino (foto sotto).

                                                                                                          Prezzo                                                                              Esino                                                                     

             

 

Al Castello ancora calcare di Esino, Nord 150 /180 -22/30 Sud Ovest.

          

 

 

La galleria della ciclabile è tutta scavata  nei calcari nerastri dell'Angolo, Nord 360-28 Sud Ovest.

 

Al Palla belle stratificazioni dell'Angolo, Nord 150-30 Sud Ovest. Salendo dietro al Palla ho trovato nei detriti dell'Angolo un fossile che potrebbe essere un brachiopodo (foto sotto),

 

        

 

Si può  fare una comoda passeggiata sulla vecchia statale verso Valnegra con a lato il conglomerato di versante (foto sotto) .

---------------------------------------------------------------------------------------------

Nell'area verde del parco dei Fondi (foto sotto), luogo di svago per bambini e famiglie e dove recentemente si sono svolte anche le cerimonie per il 25° anniversario dell’alluvione, è posizionata una cappelletta  con segnati i livelli raggiunti dalle acque del Brembo nei disastri del 22/6/1890 e del 18/7/1987. All'interno  gli affreschi di una crocefissione, al centro , e , a sinistra, un'enigmatica Madonna con un pugnale nel petto .

      Il parco dei Fondi

Sopra l'area verde del parco, in alto a sinistra , un tentativo di estrazione di marmo nel calcare di Esino .

------------------------------------------------------------------

 

Concluso il Dominio Triassico è tempo di  una meritata   pausa per un buon pranzo a base di pesce alla Pineta o di specialità bergamasche al ristorante Piazza Brembana , e , per digerire, un grappino al Bar Alpino, ritrovo dei veci del paese.

------------------------------------------------------

Torna pagina iniziale

Continua